Dalla tradizione all'innovazione: dall'arte messicana preispanica, un bioprodotto per i beni culturali

Stampa

Il prossimo 20 settembre l’ENEA organizza, nell’ambito del Progetto Grande Rilevanza Italia – Messico e in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il workshop "Dalla tradizione all'innovazione: dall'arte messicana preispanica, un bioprodotto per i beni culturali".

Le particolari caratteristiche consolidanti e antimicrobiche dell’estratto di Nopal, finora note e tramandate solo per conoscenza empirica, sono state utilizzate con successo per ottenere  una migliore conservazione di antichi dipinti murali e di altri beni artistici.

Il progetto italo-messicano finalizzato all’ottenimento di strategie di conservazione più sostenibili basate sull’uso e sulla valorizzazione delle risorse biologiche, ha permesso di giungere a prodotti più rispettosi della salute dei restauratori e delle opere d’arte, con un minimo impatto ambientale.

Obiettivo della giornata è quello di presentare i risultati scientifici scaturiti dall’attività bilaterale e di dare visibilità alla rete di collaborazioni, nate all’interno del progetto, che partendo dalla conservazione dei beni culturali, hanno toccato anche tematiche diverse quali l’agroalimentare, le biotecnologie e la bioeconomia.

PROGRAMMA

REGISTRAZIONE ON LINE

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI