NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Martedì, 17 Maggio 2016 15:05

Conferenza Internazionale sul Digital Heritage EUROMED 2016

La Conferenza Internazionale sul Digital Heritage - EUROMED 2016 si svolgerà a Cipro dal 31 Ottobre al 5 Novembre 2016- L'evento riunisce ricercatori, responsabili politici, professionisti ed operatori per approfondire alcune delle questioni più urgenti in materia di beni culturali oggi. In particolare, l'obiettivo principale della conferenza è quello di concentrarsi sulla ricerca interdisciplinare e multidisciplinare sul patrimonio culturale materiale e immateriale, l'utilizzo di tecnologie all'avanguardia per la tutela, il restauro, la conservazione, la digitalizzazione massiva, la documentazione e la presentazione dei contenuti digitali del patrimonio. Allo stesso tempo, l'evento è destinato a coprire gli argomenti di ricerca pronti per la valorizzazione, dimostrando l'accettabilità dei nuovi approcci sostenibili e nuove tecnologie da parte della comunità degli utenti, PMI, proprietari, gestori e conservatori del patrimonio culturale.

Diverse organizzazioni hanno deciso di unirsi al fine di creare un ambiente ottimale alla discussione, presentazione delle nuove tecnologie, lo scambio di idee moderne e, in generale, per consentire il trasferimento di conoscenze tra un numero massimo di professionisti e partecipanti durante un periodo di tempo comune.

Obiettivi principali della Conferenza sono anche:
- Evidenziare il ruolo della ricerca sul patrimonio culturale europeo e gli sviluppi nell'ambito delle attività internazionali e della cooperazione.
- Valutare l'impatto delle politiche comunitarie in materia di tutela, restauro, conservazione e digitalizzazione (e-documentation) di patrimonio culturale europeo per valutare il contributo positivo della ricerca innovativa sul patrimonio culturale e gli sviluppo per la competitività e la creazione di posti di lavoro.
- Diffondere i risultati della ricerca innovativa del patrimonio culturale dell'UE e gli sviluppi acquisiti a grandi strutture di ricerca e discutere un nuovo sviluppo e le innovazioni nelle infrastrutture di ricerca.
- Discutere e consolidare il coordinamento della ricerca nazionale in programmi educativi per i beni culturali in Europa e nel mondo.
- Raffinare, modificare e pubblicare le idee principali e le visioni di eventuali piattaforme tecnologiche aperte per l'intero campo dei beni culturali nel contesto della preparazione del progetto Horizon 2020 EU Framework Programme (2014-2020).
- Sottolineare la relazione della pratica della conservazione alla legislazione contemporanea, in particolare vissuta da piccole e medie imprese, problemi di opere orfane, la frode e la criminalità in materia di mercato del patrimonio culturale mobile; salute e sicurezza nella pratica di conservazione.
- Discutere l'influenza della ricerca sull'impatto delle politiche e delle direttive comunitarie in materia di beni culturali, e la mitigazione dei possibili effetti negativi.
- Sottolineare e discutere il ruolo degli sviluppi attuali e futuri sulle attività internazionali, accordi e collaborazioni:
1. contro la demolizione o i saccheggi dei beni culturali (Unesco, Interpol, Europol, ICOMOS, ICCROM, ecc).
2. sull'e-documentation e l'e-preservation del patrimonio culturale (Google, Unesco, World Library, mSoft, ecc);
3. sulla definizione di norme in materia di beni culturali;
4. sulle convenzioni (come la Convenzione dell'UNESCO per la Salvaguardia del patrimonio immateriale; EU CH Label, WHL, ecc);
5. il monitoraggio, la protezione e la presentazione in tutto il mondo il patrimonio culturale utilizzando soluzioni ICT innovative;
6. sulle responsabilità legali ed etiche dell'informatica per i beni culturali.

I temi per presentare contributi e partecipare alla Conferenza sono suddivisi in due categorie:
- Protezione, Restauro e Conservazione del patrimonio culturale materiale ed immateriale
- Digital Cultural Heritage

La prima scadenza è il 13 Giugno 2016 30 Giugno 2016. Ulteriori informazioni su www.euromed2016.eu

Fonte: Euromed 2016 , Digital Meets Culture

Ultima modifica il Martedì, 21 Giugno 2016 11:44

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo