APLAR 5, applicazioni laser nel restauro: disponibile il programma

Stampa

E' pubblicato online il programma della quinta edizione del Convegno APLAR - Appllicazioni laser nel restauro che si svolgerà dal 18 al 20 settembre presso i Musei Vaticani.

Nelle tre giornate del Convegno verranno diffuse mediante presentazioni orali e poster casi di studio e applicazioni su beni culturali, manufatti lapidei e pitture murali, manufatti in metallo, dorature e vetro e altri materiali, applicazioni di microscopia 3D e LiBS/LIPS, laser scanner 3D. Una tavola rotonda approfondirà il tema dell'integrazione dei trattamenti laser nella pratica del restauro
Sabato 20 settembre verrà inoltre presentato il progetto di recupero della necropoli di Santa Rosa in Vaticano.

 

SCARICA IL PROGRAMMA

 

Modalità di ingresso al Convegno

La registrazione deve essere effettuata entro il 14 settembre, obbligatoria e solo in modalità on-line.
Il modulo di registrazione deve essere portato con se nei giorni dell’evento per poter accedere all’ingresso del convegno.
Con il modulo di ricevuta della registrazione on-line ci si deve presentare al LATO USCITA dei MUSEI VATICANI, in viale Vaticano N.1.

La quota di iscrizione è di:
- intero € 80
- ridotta € 50 (giovani sotto i 26 anni di età)
La quota di iscrizione comprende i documenti del convegno, il libro degli abstracts, coffee break e lunch, la visita guidata della cappella Paolina e della Necropoli di Santa Rosa, previa obbligatoria prenotazione all'atto di registrazione on-line.

 

Sito web: www.aplar.eu 

 

Fonte: APLAR

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI