NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues
Una soluzione dedicata alla manutenzione delle reti elettriche: H2020 AMPERE

Una soluzione dedicata alla manutenzione delle reti elettriche: H2020 AMPERE

Lo scopo del progetto AMPERE (Asset Mapping Platform for Emerging countRies Electrification) è quello di fornire una soluzione dedicata per la raccolta di informazioni sulle reti elettriche. AMPERE supporterà gli attori decisionali (es. istituzioni e aziende pubbliche/private preposte alla gestione e alla tutela della rete elettrica) per raccogliere tutte le informazioni necessarie per pianificare la manutenzione e per gli aggiornamenti delle reti elettriche. In particolare, la necessità di una tale soluzione si presenta nei paesi emergenti dove, nonostante i tassi di elettrificazione globali stiano migliorando notevolmente, l'accesso all'energia elettrica è ancora lontano dall'essere raggiunto in modo affidabile.

In effetti, la sfida che devono affrontare tali comunità va oltre la mancanza di asset infrastrutturali: ciò che serve è una mappatura delle infrastrutture già implementate (non note!) al fine di effettuare una valutazione olistica della domanda di energia e della sua crescita prevista nel tempo. In tale contesto, Galileo è un fattore chiave, in particolare considerando il suo servizio gratuito High Accuracy Service (HAS) e le sue misurazioni del codice AltBOC E5 ad alta precisione come componente fondamentale per mappare le utenze elettriche, ottimizzare il processo decisionale in merito allo sviluppo della rete e quindi dell'aumento dell'efficienza in termini di tempi e costi, offrendo un modo più conveniente per gestire la distribuzione dell'energia. Questi aspetti conferiscono al progetto AMPERE una dimensione mondiale, avendo l'industria europea il ruolo chiaro di portare innovazione e know-how per consentire la pianificazione degli interventi di rete con un rischio finanziario limitato soprattutto per i paesi emergenti extra europei. 

 

L'accesso all'elettricità è una grande sfida in tutto il mondo che interessa 1,3 miliardi di persone. Al giorno d'oggi, i paesi emergenti si trovano ad affrontare un'infrastruttura preesistente di cui non si conosce la topologia e richiedono nuove tecnologie a supporto per il mantenimento e la pianificazione del nuovo dispiegamento. Come orizzonte di medio termine, si prevede di ridurre questa fascia a meno di 1,0 miliardi di persone entro il 2030. In questo contesto il consorzio AMPERE mira a fornire un contributo importante agli stakeholder decisionali, pianificando una manutenzione efficiente in termini di costi e nuove strategie convenienti nella "Green Deal era".

Alcuni dettagli tecnici su AMPERE

AMPERE propone una soluzione basata su una tecnologia di mappatura GIS Cloud, raccogliendo sul campo i dati acquisiti con telecamere ottiche/termiche e LIDAR installati a bordo di un Sistema Aeromobile a Pilotaggio Remoto (SAPR). In particolare, il SAPR sarà in grado di sorvolare aree selezionate eseguendo operazioni semiautomatiche per raccogliere immagini ottiche e termiche, nonché prodotti di ricostruzione 3D LiDAR. Tali prodotti sono post elaborati sulla piattaforma GIS cloud centrale, consentendo agli operatori nelle attività di pianificazione e monitoraggio, tramite strumenti di visualizzazione e analisi, di risolvere i problemi di accessibilità dei dati e di migliorare il processo decisionale. In questo contesto, EGNSS rappresenta una tecnologia essenziale per garantire operazioni automatizzate in modo affidabile e garantire prestazioni elevate per entrambi.

 

Pagina ufficiale di AMPERE.

 

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.archeomatica.it/3rxa

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI  


/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo