Un robot per esplorare i siti archeologici del Messico

Stampa

tlalocTlaloc è un nuovo robot recentemente messo a disposizione degli archeologici dell'Istituto Nazionale di Antropologia e Storia per investigare l'interno di un tunnel trovato sotto il Tempio del Serpente Piumato a Teotihuacan. Per tale ambiente ipogeo si stima un'età di 2.000 anni; fu molto probabilmente utilizzato per cerimonie reali o sepolture. Il robot Tlaloc II-TC, che prende il nome da un'antica divinità azteca della pioggia e della fertilità, è costituito da tre meccanismi di movimento indipendenti raggiungendo una lunghezza di oltre un metro quando le sue braccia sono tese. Nellla documentazione archeologica l'utilizzo di robot permette di realizzare indagini in siti inaccessibili o pericolosi all'uomo e sono quindi utilizzati anche in situazioni di emergenza (guerre, terremoti) per monitorare lo stato conservativo di monumenti, chiese e musei.

Il robot è pronto per iniziare l'esplorazione nell'area archeologica di Teotihuacan, una delle più grandi città dell'epoca precolombiana. Nella speranza di arrivare ad importanti scoperte gli archeologici gli verranno affidati i restanti 35 metri del tunnel lungo complessivamente circa 110 metri. Tlaloc è dotato di armi che gli permetteranno di affrontare gli ostacoli che può incontrare durante il percorso.

 

Fonte: Archaeology Magazine

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI