#TFA2017 workshop di approfondimento sulla diagnostica non invasiva

Stampa

Marcello Melis, Profilocolore, terrà il workshop sull'evoluzione delle tecniche di diagnostica non invasiva di tipo imaging multispettrale ed integrazione con tecniche puntuali. Casi di studio dal multispettrale alle tecniche Terahertz.

Profilocolore è impegnata ormai da molti anni nello sviluppo ed applicazione delle tecnologie più avanzate imaging per la diagnostica non invasiva non solo nel campo dei Beni Culturali ma anche nella medicina, del monitoraggio del territorio e nelle attività di rilievo di prove in campo forense. L'esperienza degli anni ed un costante investimento nella ricerca ha permesso aProfilocolore di raggiungere risultati unici con tecnologie molto avanzate che integrano l'uso dei migliori sensori sul mercato con lo sviluppo di software ormai in maggior parte basato su Artificial Intelligence. In questa presentazione verranno mostrati diversi casi di studio nei vari campi applicativi, e le capacità di integrazione con dati provenienti da diverse tipologie di sensori, sia imaging che puntuali (X-Ray, FORS, Raman, Terahertz, XRF) per raggiungere elevatissimi gradi di attendibilità nelle analisi dei dati.

18 Ottobre 2017 Biblioteca Nazionale Centrale di Roma

Viale Castro Pretorio 105
Ore 11:00 – 12:00
Marcello Melis, Profilocolore

ISCRIZIONEbannerTFA2017 468x100

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI