NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Open Source a confronto per l’elaborazione fotogrammetrica delle immagini digitali in archeologia

Attualmente tutte le fasi di elaborazione fotogrammetrica delle immagini digitali possono essere eseguite interamente in ambiente open source con tutti i vantaggi che questo comporta. Su Archeomatica 1 2019 viene presentato un contributo che vuole fornire un’alternativa all’utilizzo dei più blasonati software fotogrammetrici commerciali, prendendo in esame e mettendo a confronto le differenti modalità di elaborazione fotogrammetrica disponibili a livello open source per ottenere il dato finale, cercando di capire se e come è possibile integrarne le informazioni e quali sono le condizioni ottimali per ottenere il risultato migliore. I software analizzati sono MicMac, OpenMVG, CloudCompare, MeshLab, Qgis2.8 e GrassGIS7.

Il lavoro di comparazione-integrazione tra i diversi software citati è stato testato su una sepoltura in enchytrismòs rinvenuta durante gli scavi condotti nel sito archeologico di Poggio Gramignano – Lugnano in Teverina (TR) Le indagini archeologiche in questo sito, effettuate inizialmente dalla Soprintendenza dei Beni Archeologici dell’Umdi

Gli autori Roberto Montagnetti, Pier Paolo Chiraz, Andrea Ricci e David Gerald Pickel non vogliono trattare la teoria della fotogrammetria, dandone per scontato la conoscenza dei lineamenti teorici o rimandando ai testi raccomandati (KRAUS 1994; SELVINI 1994), bensì tracciano una panoramica sui vari software open source che possono essere utilizzati per ottenere rendering, dati fotogrammetrici e planoaltimetrici georeferenziabili e fruibili con strumenti GIS a partire dalla gestione del dato bidimensionale (frames e scatti fotografici).

 Prossima pubblicazione:

Roberto Montagnetti, Pier Paolo Chiraz, Andrea Ricci e David Gerald Pickel Strumenti, tecniche e soluzioni Open Source a confronto per l’elaborazione fotogrammetrica delle immagini digitali in ambito archeologico, Archeomatica n.1 Roma 2019

 

TFA 2019
TFA 2019
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo