L'Aquila in 3D al Mit di Boston

Stampa

aquila3dUna ricostruzione in 3D della città de L'Aquila prima e dopo il sisma del 2009, verrà mostrata al Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston dall'architetto inglese Barnaby Gunning, che presenterà il progetto 'L'Aquila 3D' al quale hanno collaborato centinaia di volontari da tutto il mondo.

"Il progetto è partito a settembre del 2010 con l'obiettivo di creare una rappresentazione tridimensionale completa della città danneggiata dal terremoto: l'idea di fondo era quella di raccogliere immagini della città (circa 600 mila le foto utilizzate), prima e dopo il sisma, trasferirle su Google Earth e ricreare un modello tridimensionale di una città virtuale ricostruita grazie alla collaborazione di modellatori 3D intervenuti online da tutto il mondo".

L'iniziativa è stata realizzata mediante la collaborazione fra Google, Anfe L'Aquila, il Dipartimento Ingegneria e Scienze dell'Informazione dell'Università dell'Aquila, con il contributo iniziale della Fondazione Carispaq.

 

Fonte e foto: Ansa

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI