NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Domenica, 12 Giugno 2011 11:33

E-ducational Village – didattica al borgo

Vota questo articolo
(0 Voti)

Nel corso della manifestazione urbinate hanno ricevuto un particolare riconoscimento alcuni progetti nati all’interno del Master della Federico II che affrontano temi di altrettanto interesse come le tecnologie digitali per lo sviluppo territoriale (Media Miglio – Museo e Centro di documentazione del Miglio d’Oro), la moda e la musealizzazione virtuale (Napoli Virtual Look) e l’archeologia e i nuovi media (Velia C.S.A – Computer System in Archaeology).

"E-ducational Village – didattica al borgo” è il titolo del progetto vincitore del concorso istituito dagli organizzatori della III edizione del Festival del Turismo culturale e delle Nuove tecnologie svoltasi il 4, il 5 e il 6 giugno nelle sedi di Sassocorvaro, Montefeltro ed Urbino.

Il progetto, presentato da Daniela Di Monaco, Filomena Gliottone, Claudio Iannotta e Assunta Vanacore e sviluppato nell’ambito del Master in Ambienti Multimediali per i Beni Culturali della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, è stato premiato per l’originalità e il valore dell’idea di fondo che vede nell’ICT applicata alla didattica un utile strumento di valorizzazione dei beni culturali di un territorio.
E-ducational Village è un progetto di promozione territoriale a fini turistici, basato sull’offerta di servizi e prodotti didattici che utilizzano le nuove tecnologie per una fruizione dei contenuti dinamica e partecipativa. L’idea progetto ha tra gli obiettivi quello di riqualificare la funzione comunicativa di aree e monumenti storici, attraverso prodotti multimedali rivolti ad insegnanti, studenti e visitatori da fruire in loco o a distanza: laboratori didattici interattivi, ricostruzioni 3D, corsi e-learning e approfondimenti download.

Questo percorso parte dal borgo medievale di Casertavecchia che diventa un modello educativo, un contenitore di attività ed iniziative capaci di trasmettere conoscenze non soltanto sulle origini del borgo ma sulle tematiche più varie: dagli usi e i costumi del Medioevo, alla lettura del paesaggio attraverso le antiche vedute, fino alle problematiche riguardanti l’arte contemporanea e la tutela dei centri storici. Tra i prodotti già sviluppati, seppur in forma di prototipo, presentiamo il sito web http://eduvillage.altervista.org/ che una volta avviato il progetto sarà trasformato in un portale che funzionerà anche da servizio booking per la prenotazione on line dei laboratori didattici e delle visite guidate e da piattaforma di e-commerce delle tipicità locali.

Letto 2700 volte Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:32

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo