La conservazione delle policromie nell’architettura del XX secolo

Stampa

colore chIl seminario che si terrà a Canobbio (8/9 febbraio) intende affrontare i temi connessi alla conservazione delle policromie analizzando quattro aspetti fondamentali: il ruolo progettuale del colore; i materiali e le tecniche impiegati nel realizzare le cromie; lo studio, la conservazione e il ripristino delle tinteggiature; architettura e pitture murali.

Questi quattro aspetti convergono verso un obiettivo comune che è quello di riconoscere, all’interno di un progetto di tutela, gli elementi di riflessione che influenzano e indirizzano le scelte operative e di considerare come questi aspetti siano strettamente legati tra loro.

Durante il seminario si vuole discutere su come la conoscenza dell’edificio – che comprende lo studio delle vicende culturali e materiali che ne hanno consentito la realizzazione – la definizione di chiari obiettivi progettuali, la messa a punto delle operazioni di intervento e la valutazione dei loro effetti nel tempo rappresentino dei momenti centrali nell’assunzione e nella condivisione delle scelte.

(Fonte: SUPSI)