i-MiBAC Cinema TORINO – 28° TFF

Stampa

Al 28 Torino Film Festival, rassegna internazionale d’avanguardia, non poteva mancare la nuova tecnologia per mobile.

Attraverso i-MiBAC Cinema TORINO – 28° TFF, l’applicazione per iPhone, iPod touch e compatibile per iPad, il pubblico potrà scoprire i film più belli della stagione e le novità presentate durante la  manifestazione.

Il progetto speciale i-MiBAC Cinema della Direzione Generale per il Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, ideato e coordinato da Artchivium S.r.l., sbarca nel capoluogo piemontese per promuovere il suo Festival d'elezione.

 i-MiBAC Cinema TORINO – 28° TFF permette di orientarsi agevolmente all'interno delle varie sezioni del Festival, fruire dei servizi utili e conoscere le curiosità sul cinema legato alla città.

 

Il progetto i-MiBAC Cinema si arricchirà presto di nuove applicazioni legate al territorio con novità e aggiornamenti sulle iniziative di particolare interesse: i Festival del Cinema nel mondo, diversi servizi utili agli operatori del settore, sussidi didattico-formativi per i giovani e molto altro.

La serie di applicazioni per smartphone i-MiBAC Cinema, concepite per promuovere lo sviluppo e la diffusione del cinema italiano e dell'industria cinematografica nazionale e internazionale, sono disponibili gratuitamente su App Store in italiano e in inglese.

 

Per informazioni:
www.artchivium.com
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI