Giornata di studi per gli 80 anni del laboratorio di restauro dei dipinti dell'Opificio delle Pietre Dure

Stampa

restauro opificioL'Opificio delle Pietre Dure di Firenze organizza per il 5 dicembre 2012 una giornata di studi aperta al pubblico in occasione degli 80 anni del Laboratorio di restauro dei dipinti (1932 – 2012). Durante la giornata che avrà come titolo " Per la conservazione dei dipinti:  esperienze e progetti del Laboratorio dell’OPD (2002-2012)" saranno presentati i più importanti progetti di restauro e ricerca riguardo a capolavori dipinti sui quali sono stati eseguiti interventi conservativi presso i laboratori dell'Opificio delle Pietre Dure di Firenze. Si parlerà del restauro dell'Adorazione dei Magi di Leonardo, della quale sono state recentemente presentate le analisi diagnostiche e sono in via di svolgimento le operazioni di pulitura.


Il convegno si svolgerà a Firenze nell'Auditorium di Sant’Apollonia in Via San Gallo, 25.

 

Programma

9.30 – 10.00. Saluto delle Autorità:

I Sessione: Chairman Giorgio Bonsanti

Pausa 13.30 – 14.30

II Sessione: Chairman Bruno Santi 

 

La partecipazione alla giornata di studi è gratuita ma occorre iscriversi comunicando la propria adesione  attraverso il modulo per la registrazione sul sito web dell'Opificio, oppure inviando e-mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La scadenza per la registrazione è il 28 novembre 2012. Le iscrizioni saranno accettate fino al completamento dei 200 posti disponibili e daranno diritto a ricevere la cartella della giornata e l’attestato di partecipazione.

Presso la Segreteria della Giornata di Studi sarà possibile acquistare le pubblicazioni dell’Opificio e prenotare gli Atti della Giornata.

 

Per informazioni rivolgersi a: 

Ufficio Promozione Culturale

Via degli Alfani

tel. 055 2651339/340/347,

Fortezza da Basso tel. 055 4625441

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

Fonte e immagini: Opificio delle Pietre Dure

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI