23 - 25 Settembre Ferrara - Restauro Innovation & Technology

Stampa

Dal 23 al 25 settembre 2020, nell’ambito di REMTECH EXPO si svolgerà uno spin-off tecnologico del Salone denominato RESTAURO “INNOVATION & TECHNOLOGY”.

In seguito ai riscontri più che positivi ottenuti da espositori e visitatori della ventiseiesima edizione del Salone riguardo la contemporaneità di svolgimento con REMTECH EXPO, nelle quali si sono evidenziate tematiche trasversali condivisibili quali, ad esempio, il rischio sismico e la ricostruzione post sisma, il restauro sostenibile, la bioedilizia, le tecnologie e i materiali innovativi, la progettazione geodiagnostica ed altro, si è ritenuto importante mantenere un anello di congiunzione fra i due eventi anche nel 2020. Pertanto, dal 23 al 25 settembre 2020, nell’ambito di REMTECH EXPO si svolgerà uno spin-off tecnologico del Salone denominato RESTAURO “INNOVATION & TECHNOLOGY”.

Obiettivo principale della manifestazione sarà di porre in evidenza l’innovazione tecnologica costante e continua che permette ai restauratori e non solo di migliorare ed affinare le proprie tecniche di restauro, tramite nuovi materiali e strumentazioni. Così come le nuove tecnologie, che permettono una migliore fruizione del nostro immenso patrimonio culturale tramite l’illuminazione di opere d’arte o di interi palazzi storici, oppure l’utilizzazione della realtà aumentata e virtuale tramite app dedicate. Inoltre, nuovi ambiti per la sicurezza e l’impiantistica e, argomento molto forte e sentito in questi ultimi anni, la bioedilizia nell’ambito dei beni culturali e la necessità di vedere applicati anche agli edifici storici i protocolli ambientali di risparmio energetico.

Oltre all’area espositiva, dove troveranno spazio stand commerciali, non mancheranno i momenti convegnistici e la realizzazione di eventi.

Importante come sempre sarà l’area b2b con la presenza di numerosi e qualificati delegati internazionali. 

www.remtechexpo.com

www.salonedelrestauro.com

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI