NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 02 Ottobre 2013 15:26

Ricco programma per la XVI Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico

bmta logo 2013Da giovedì 14 a domenica 17 novembre la XVI edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico - ideata e organizzata dalla Leader srl, con la direzione di Ugo Picarelli – si svolgerà per la prima volta all’interno dell’area archeologica della città antica di Paestum. Le nuove location saranno il Parco Archeologico (Salone Espositivo, Laboratori di Archeologia Sperimentale, 2 Sale Conferenze), il Museo Nazionale (ArcheoVirtual, Sala Conferenze, Workshop con i Buyers Esteri) e la Basilica Paleocristiana (Conferenza di apertura, ArcheoLavoro, Incontri con I Protagonisti).

La BMTA - sede del più grande Salone espositivo al mondo del patrimonio archeologico - si conferma un format di successo, testimoniato dalla partecipazione dei vertici di UNESCO, UNWTO e ICCROM oltre che da 8.000 visitatori, 150 espositori con 25 Paesi esteri, 50 tra conferenze e incontri, 300 relatori, 350 operatori dell’offerta, 150 giornalisti. Nel sottolineare sempre più l’importanza che il patrimonio culturale riveste come fattore di dialogo interculturale, d’integrazione sociale e di sviluppo economico, ogni anno la Borsa promuove la cooperazione tra i popoli attraverso la partecipazione e lo scambio di esperienze: dopo Egitto, Marocco, Tunisia, Siria, Francia, Algeria, Grecia, Libia, Perù, Portogallo, Cambogia, Turchia, Armenia, ospite ufficiale nel 2013 è il Venezuela.

Ricco il programma delle iniziative:

• Giovedì 14 ore 10 – alla Conferenza di Apertura interverranno Massimo Bray Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Taleb Rifai Segretario Generale UNWTO e Mounir Bouchenaki Consigliere Speciale del Direttore Generale UNESCO.

• Giovedì 14 ore 12 – la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome convocherà la Commissione congiunta dei coordinamenti degli Assessori al Turismo e degli Assessori ai Beni e alle Attività Culturali, i cui lavori saranno aperti dal Ministro Bray e dal Ministro per la Coesione Territoriale Carlo Trigilia.

• Giovedì 14 ore 14 – a cura della Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale e della Direzione Generale per le Antichità del MiBACT avrà luogo il convegno “Non solo i grandi attrattori per il turismo del Bel Paese. Come fare sistema per rendere il patrimonio diffuso valore aggiunto per lo sviluppo territoriale” con gli interventi delle Direzioni Regionali per i Beni Culturali, delle Soprintendenze Archeologiche, degli Enti Locali, delle Organizzazioni di Categoria e con le conclusioni del Sottosegretario al Turismo Simonetta Giordani.

• Giovedì 14 ore 17 si svolgerà il primo incontro dei blogger italiani di archeologia, introdotto da Cinzia Dal Maso, “Archeoblog. L’archeologia nel Web 2.0”.

• Venerdì 15 ore 10 - a cura della Direzione Generale per la Promozione del Sistema e della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo Paese del Ministero degli Affari Esteri si svolgeranno le sessioni “Archeologia, Sostenibilità, Turismo” e “Le iniziative di cooperazione allo sviluppo” con la partecipazione del Direttore Centrale Massimo Riccardo e del Direttore Generale Giampaolo Cantini. A seguire “L’impegno del Ministero degli Affari Esteri per il dialogo interculturale. Il Mediterraneo incontra Manama, Capitale Araba del Turismo 2013”.

• Venerdì 15 ore 10 - a cura della Soprintendenza per i Beni Archeologici di Sa, Av, Bn, Ce si terranno la Conferenza “Colori nella storia: Musei in classe per la Scuola primaria di Salerno e del suo territorio” e la Tavola rotonda “Scuola e patrimonio culturale: insieme per i cittadini del futuro”.

• Venerdì 15 ore 14 – gli Stati Generali dell’archeologia “Il Punto sulla professione” a cura della Direzione Generale per le antichità del MiBACT in collaborazione con ANA Associazione Nazionale Archeologi, CIA Confederazione Italiana Archeologi, ASSOTECNICI, con la partecipazione dei Presidenti delle Associazioni Professionali e le conclusioni del Presidente della Commissione Cultura del Senato Andrea Marcucci e del Sottosegretario al MiBACT Ilaria Borletti Buitoni.

• Venerdì 15 ore 15 - al VII Incontro Internazionale delle Testate Archeologiche e Turistiche “Patrimonio culturale per quale turismo?” in collaborazione con ICCROM ed Archeo, parteciperanno oltre ai direttori delle principali testate, Mounir Bouchenaki Consigliere Speciale Direttore Generale dell’UNESCO, Stefano De Caro Direttore Generale dell’ICCROM, Mai bint Mohammed Al Khalifa Ministro della Cultura del Regno del Bahrain, Taleb Rifai Segretario Generale UNWTO.

• Presso la Basilica Paleocristiana, gli “Incontri con i Protagonisti” presentano al grande pubblico Valerio Massimo Manfredi (giovedì 14 ore 18), Roberto Giacobbo (venerdì 15 ore 18), Syusy Blady (sabato 16 ore 9.30), Viviano Domenici (sabato 16 ore 10.30), Mario Tozzi (sabato 16 ore 15), Eva Cantarella e Luciana Jacobelli (sabato 16 ore 16.30), Alberto Angela (sabato 16 ore 18).

• Sabato 16 ore 16.30 si svolgerà il VII PREMIO FORMA URBIS PER L’ARCHEOLOGIA.

• Domenica 17 ore 10 – il Convegno “Il Manifesto de Il Sole 24 Ore per la diffusione della cultura. Quale tutela e quale valorizzazione dei beni culturali volano di sviluppo turistico ed occupazione?” con la moderazione di Armando Massarenti Direttore “Domenica” de Il Sole 24 Ore e gli interventi di Patrizia Asproni Presidente Confcultura, Anna Maria Buzzi Direttore Generale DG per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale MiBACT, Vittorio Cogliati Dezza Presidente Nazionale Legambiente, Franco Iseppi Presidente Touring Club Italiano, Salvatore Settis Archeologo e Storico dell’Arte.

ArcheoVirtual, mostra e workshop sull’archeologia virtuale in collaborazione con Virtual Heritage Lab dell’Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali del CNR e V-Must, con la direzione scientifica di Sofia Pescarin, permetterà di scoprire le nuove frontiere internazionali della ricerca tecnologica legata al mondo antico. Al workshop di sabato 16 novembre alle ore 9.30 dedicato al “Museo del futuro” parteciperanno Luigi Nicolais Presidente del CNR, Riccardo Pozzo Direttore del Dipartimento di Scienze Umanistiche del CNR, Stefano De Caro Direttore Generale dell’ICCROM e sarà moderato da Alessia Maccaferri giornalista di Nòva 24 de Il Sole 24 Ore.

• L’ANA Associazione Nazionale Archeologia, la CIA Confederazione Italiana Archeologi, l’IRIAE International Research Institute for Archaeology and Ethnology, i Gruppi Archeologici d’Italia e gli Archeoclub d’Italia saranno presenti con i propri associati provenienti da tutte le regioni per svolgere assemblee e convegni su tematiche di interesse professionale.

• Nell’ambito di ArcheoLavoro, le Università promuoveranno i Corsi di Laurea e i Master in Archeologia, Beni Culturali e Turismo Culturale e la figura professionale dell’archeologo sarà presentata da Paolo Matthiae, accademico dei Lincei ed emerito di archeologia e storia dell'arte del Vicino Oriente, in missione ad Ebla per oltre 50 anni di scavo e protagonista di una delle più sensazionali scoperte dell’archeologia contemporanea.

• Il Premio Paestum Archeologia, assegnato annualmente a personalità che contribuiscono con il loro impegno al dialogo interculturale, alla promozione del turismo archeologico e alla valorizzazione del patrimonio culturale, per il 2013 andrà all’Archaeological Institute of America, a Mai bint Mohammed Al Khalifa Ministro della Cultura del Regno del Bahrain, a Viviano Domenici Giornalista e scrittore, a Salvatore Settis Archeologo e Storico dell’Arte. • I Laboratori di Archeologia Sperimentale con la direzione scientifica di Mauro Casaretto del Museo dei Grandi Fiumi di Rovigo presenteranno la cultura antropologica e materiale dell’antichità attraverso la riproduzione delle tecniche utilizzate dall’uomo per realizzare manufatti di uso quotidiano.

• Al Workshop tra domanda e offerta del prodotto turistico archeologico parteciperanno 40 buyers esteri selezionati dall’Enit e provenienti da 8 Paesi: Austria, Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Olanda, Spagna, Svizzera.

• Nel Salone Espositivo, ospitato in una tendostruttura di circa 3.000 mq, saranno presenti Istituzioni, Regioni, Province, Comuni, Camere di Commercio, Aziende di Promozione Turistica, Soprintendenze, Parchi Archeologici, Organizzazioni di Categoria, Associazioni Professionali e Culturali, Consorzi Turistici, Società di Servizi, Case Editrici, Tour operator per promuovere il patrimonio culturale, le destinazioni turistico-archeologiche e i servizi connessi.

 

Per ulteriori informazioni: www.bmta.it

 

Fonte: BMTA

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:33

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo