Castellana Grotte Undiscovered 3D: un documentario interamente in 3D

10 Marzo 2016  

Castellana Grotte Undiscovered 3D è un documentario tutto in 3D ambientato nelle suggestive grotte di Castellana dall'Area Virtual, Augmented Reality & Multimedia del Consorzio CETMA con la collaborazione del regista Giuseppe Affinito.


Tra stalattiti e stalagmiti il documentario permette di compiere un viaggio alla scoperte della antichissime grotte anche di ambienti non accessibili.
Nell'ambito del progetto il CETMA ha realizzato anche l’app “CastellanaAR” che mediante i visori Color Cross™, che integrano realtà virtuale e realtà aumentata consente di vivere una passeggiata interattiva in 3D all'interno del complesso speleologico.
Sia il documentario che l’App sono fruibili presso la sala multimediale del Museo "Franco Anelli" delle Grotte di Castellana inaugurata lo scorso dicembre.

La realizzazione di questa sala multimediale è stata possibile grazie al progetto “I laboratori del viaggiatore epico”, secondo step del più ampio progetto (SAC) Sistema Ambientale Culturale “La Murgia dei Trulli: dal mare alla Valle d’Itria” di cui il Comune di Castellana Grotte fa parte.

Il progetto è intesto come "un laboratorio del racconto e della favola legato al mistero del mondo sotterraneo. Un'installazione permanente, collocata nell'esistente Museo Speleologico, che attraverso l'utilizzo di attrezzature informatiche in 3D consente di vivere un viaggio sensoriale in una realtà immersiva, offrendo l’opportunità di “calarsi” nelle grotte. Un elemento di collegamento tra il sottosuolo e gli spazi museali a prevalente carattere scientifico, per potenziare ed offrire al turista un’offerta turista integrata".
L'app e il documentario sono stati presentati a Milano in occasione della Fiera Internazionale sul turismo BIT2016.

 

Fonte: CETMA

Ultima modifica il Giovedì, 10 Marzo 2016 11:24

Foto del mese

  • Documentazione 3D dei danni all'antica cittadella di Palmira

    Modello 3D della Città di Palmira: confronto tra prima e dopo i danni terroristici. Progetto di documentazione ai danni all'antica città mediante tecnologie di rilievo 3D. 

Video del mese

  • La Roca Esculpida de Samaipata è un sito archeologico boliviano patrimonio dell'umanità Unesco dal 1998.

Ultimi commenti