Progetto COBRA, Tecnologie ENEA per i Beni Culturali mature per il trasferimento tecnologico: disponibilità e prospettive

15 Gennaio 2016  

ENEA organizza il prossimo 26 gennaio, presso la propria sede di Roma, il primo workshop del Progetto regionale COBRA "Sviluppo e diffusione di metodi, tecnologie e strumenti avanzati per la conservazione dei Beni Culturali, basati sull'applicazione di radiazioni e di tecnologie abilitanti".

Obiettivo del Progetto COBRA, finanziato dalla Regione Lazio (LR 13/2008 Progetti di ricerca presentati da Università e Centri di Ricerca), è promuovere il trasferimento tecnologico, utilizzando strumenti quali l'apertura dei laboratori ENEA anche tramite accesso remoto in rete, l'allestimento di dimostratori portatili a costo contenuto per la soluzione in situ di problemi specifici di conservazione e fruizione, la pubblicazione di un database digitale.

Il workshop sarà l'occasione per presentare le tecnologie ENEA relative a diagnostiche e processi per l'innovazione nel settore della conservazione dei beni culturali, al fine di raccogliere le esigenze specifiche di end-user regionali.

A tale proposito chiediamo ai potenziali end-user di compilare un questionario, che rappresenta una prima indagine esplorativa nell’ambito del Progetto COBRA sull’interesse delle aziende del settore della conservazione e della valorizzazione  dei Beni Culturali del Lazio relativamente a una piattaforma informatica sulle competenze scientifiche e dotazioni tecnologiche dell’ENEA. Tale piattaforma consentirà, tra l’altro, agli end-user di assistere in tempo reale, on-line e da remoto alle indagini ENEA in materia di diagnostica avanzata e caratterizzazione strutturale dei Beni Culturali, e di condividerne i risultati.

Il questionario si compone di poche e semplici domande finalizzate esclusivamente a comprendere meglio i fabbisogni informativi e l’interesse delle aziende in merito all’offerta tecnologica dell’ENEA, al fine di una efficace progettazione e implementazione della piattaforma informatica.

 

Programma Preliminare

8:30 Registrazione partecipanti

09:15 Apertura dei lavori
ALDO PIZZUTO,ENEA

09:30 Obiettivi del Progetto COBRA e attività in corso
ROBERTA FANTONI,ENEA

09:45 WP1- Realizzazione del sistema informativo
Stato delle attività ICT-ANDREA QUINTILIANI, ENEA

10:00 WP2 - Potenziamento degli asset di Ricerca e Sviluppo
Il potenziamento dei Laboratori-GERARDO DE CANIO,ENEA
I dimostratori per le diagnostiche - ANTONIO PALUCCI,ENEA
Il contributo delle tecnologie al restauro -FRANCA PERSIA,ENEA

10:45 Coffee break

11:00 La pulizia laser delicata, strumenti in commercio e applicazioni
ALESSANDRO ZANINI, El.En Group

11:15 Prospettive per l’aggiornamento professionale del Restauratore
ANTONELLA DOCCI, Presidente ARI

11:30 Il restauro conservativo come driver per il business
PAOLO SALVADEO, CEO Quanta System S.p.A.

11:45 Needs di innovazione per diagnostica e fruizione nel settore dei Beni Culturali
MARCO BUSSAGLI, Accademia di Belle Arti di Roma

12:00 Tavola Rotonda
modera: Carmine MARINUCCI, ENEA
-GISELLA CAPPONI*, Direttore Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro
-PAOLA CONTI,Presidente TECNICON Restauro Opere d’Arte
-FRANCESCO PROSPERETTI*,Sovrintendente  Colosseo,  Museo  Romano  e  Area  archeologica Roma
-LUCREZIA UNGARO,Sovrintendenza  Capitolina  ai  beni  Culturali,
Responsabile  Museo  dei Fori Imperiali
-ALESSANDRO ZANINI, Presidente di Assorestauro

13:00 Conclusioni
ROBERTA FANTONI, ENEA

* in attesa di conferma

 

Scarica il Programma Preliminare

 

 

La partecipazione è libera e gratuita previa Registrazione online

 

Fonte: ENEA

Ultima modifica il Venerdì, 15 Gennaio 2016 15:34

Foto del mese

  • La Torre di Londra in 3D

    Modello 3D della White Tower all'interno della Torre di Londra. Progetto Cy Ark.

Video del mese

  • La Roca Esculpida de Samaipata è un sito archeologico boliviano patrimonio dell'umanità Unesco dal 1998.

Ultimi commenti