Comunicare il Museo oggi: dalle scelte museologiche al digitale

08 Febbraio 2016  

Il 18 e 19 Febbraio 2016 alla Sapienza Università di Roma si svolgerà un Convegno Internazionale di studi dal titolo "Comunicare il Museo oggi: dalle scelte museologiche al digitale".


Valorizzare il nostro patrimonio museale - si legge nella presentazione del Convegno - è oggi al centro di scelte politiche e culturali discusse e di un dibattito non sempre meditato e sereno.
Ci sembra dunque utile e opportuno offrire un contributo scientifico tramite la presentazione di riflessioni e esperienze, nella convinzione che non può esserci valorizzazione senza un’adeguata comunicazione e senza la necessaria ricerca.
Di qui un Convegno internazionale di Studi sulla comunicazione museale: un tema di certo “antico”, ma che attualmente necessita di una riflessione critica aggiornata alla luce degli odierni media e dei nuovi utenti reali e potenziali di riferimento.
L’occasione ci è data dalla conclusione e dalla presentazione al pubblico del Progetto MUSART, che ha visto il Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo della Sapienza, impegnato in convenzione con la Regione Lazio, nell’indagine e nell’elaborazione di esperienze e prodotti finalizzati alla conoscenza e alla valorizzazione dei musei storico-artistici della Regione.

 

PROGRAMMA
18 febbraio 2016 ore 9:00
AULA ODEION Facoltà di Lettere e Filosofia

Saluti
EUGENIO GAUDIO
Magnifico Rettore della Sapienza Università di Roma
UGO SORAGNI
Direttore Generale Musei, MiBACT
FLAVIA PICCOLI NARDELLI
Presidente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione,
Camera dei Deputati
MARINA RIGHETTI
Direttore Dipartimento di Storia dell’arte e Spettacolo
Sapienza Università di Roma
CLAUDIO CRISTALLINI
Dirigente Area Servizi Culturali Promozione della Lettura
e Assesorato della Cultura, Regione Lazio

I SESSIONE ore 9:00-13:00

Comunicare coinvolgendo: scelte museologiche a confronto

Moderatore:
VALTER CURZI, Sapienza Università di Roma

Relatori
ENRICO FERRARIS, Museo Egizio, Torino
Connessioni. Il nuovo progetto di allestimento del Museo Egizio
TIMOTHY VERDON, Museo dell’Opera del Duomo, Firenze
Narrazione ed emozione del “site-specific museum”:
il nuovo Museo dell'Opera del Duomo di Firenze
CONSTANCE DE MONBRISON, Musée du quai Branly, Parigi
Musée du quai Branly 2006-2016, dix ans de muséographie
GIULIO MANIERI ELIA, Gallerie dell’Accademia, Venezia
Nuove prospettive per le Gallerie dell’Accademia di Venezia
MARINA CAMPAGNA e FRANCESCO MELARAGNI, Archimmagine Studio
Tre piccoli musei: una questione di identità

Discussione

MICHELA DI MACCO, Sapienza Università di Roma
ANTONIO PAOLUCCI, Musei Vaticani
CLAUDIO PARISI PRESICCE, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

II SESSIONE h 15:00-19:00

Il progetto MUSART nel sistema museale regionale e l’interazione
con le comunità locali

Moderatore: MARISA DALAI EMILIANI, Sapienza Università di Roma

Relatori
PAOLA PASCUCCI e LAURA DE MARTINO,
Direzione Regionale Cultura e Politiche Giovanili, Regione Lazio
Introduzione
VALTER CURZI e LIDA BRANCHESI, Sapienza Università di Roma
Il progetto MUSART
Il progetto MUSART- Video interviste (Regia di Marco Marcotulli)
VINCENZO PADIGLIONE, Sapienza Università di Roma
L'installazione etnografica, per continuare il dialogo tra antropologia e arte
MARIA CAMILLA DE PALMA, Museo delle Culture del Mondo di Castello D'Albertis, (Ge)
Locale a chi? L'interazione con i nuovi mondi di un museo delle culture
LORENZA LORENZON, Museo dell’Agro Pontino, Pontinia (Lt) - Arte e Territorio: il Museo
come esperienza per la definizione di nuovi scenari culturali

Discussione

SVEVA DI MARTINO, Spazi Consonanti Architetti Associati
VITO LATTANZI, Direzione Generale Musei, MiBACT
SISTA BRAMINI, CAMILLA DELL’AGNOLA e
VALENTINA TURRINI, O THIASOS TeatroNatura Tempeste

19.02.16  ore 9:00-13:00

III SESSIONE

Comunicare il museo a chi?

Moderatore: LIDA BRANCHESI, Sapienza Università di Roma

Relatori
CATERINA BON VALSASSINA, Direzione Generale Educazione e Ricerca, MiBACT

Introduzione
PAOLA MARINI, Gallerie dell’Accademia, Venezia
Pubblico e esperienze di un grande museo civico: il museo di Castelvecchio a Verona
JAMES BRADBURNE, Pinacoteca di Brera e Biblioteca Nazionale Braidense, Milano
L'architettura dell'autonomia - il caso Brera
STEFANIA TULLIO CATALDO, École du Louvre, Parigi
Forme di nomadismo museale in Francia
SOFIA BILOTTA, MAXXI, Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, Roma
Il museo fuori dal museo: quando le collezioni raggiungono il territorio
MARINA PIA VITALI, Unité Programmes de médiation, Musée du Louvre, Parigi
La médiation: quelles méthodes pour contribuer à la connaissance des oeuvres
d’art et à la transmission du savoir?
ANNA LA FERLA, Fondazione Torino Musei
Il museo come luogo della comunità. Comunicazione è partecipazione
ALESSANDRO BOLLO, Fondazione Fitzcarraldo, Torino
Audience development e audience engagement. Prospettive e sfide in Italia e in Europa

Discussione

MATTEO LAFRANCONI, Azienda Speciale Palaexpo, Roma
CECILIA PRETE, Università degli Studi Urbino

IV SESSIONE  h. 15:00-19:00

Comunicare il museo come?

Moderatore: NICOLETTE MANDARANO, Sapienza Università di Roma

Relatori
GIUSEPPE ARIANO, MiBACT, SIMONA CARDINALI e
SERENA CINQUEGRANA, Ales Spa
MuD Museo Digitale – nuove sfide del museo 3.0
ISABELLA TOFFOLETTI, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e SILVIA BENDINELLI, Zètema Progetto Cultura
I like MiC. La vita digitale dei Musei in Comune tra comunicazione e condivisione
GIOVANNI RAGONE, DigiLab, Sapienza Università di Roma
Cambi di paradigma: Digital Heritage, Virtual Museum, Transluoghi
FRANCESCO COCHETTI, Coopculture
ArtPlanner, strumento tecnologico per esplorare il territorio inteso come
museo diuso
ELISA BONACINI, Università di Catania
Criticità e prospettive nella comunicazione culturale online in Sicilia: dalle Invasioni Digitali al case study del Museo Salinas
La vita delle opere: dalle fonti al digitale per la comunicazione della storia conservativa nei musei, Progetto PRIN
ANTONELLA GIOLI, Università di Pisa
Documenti, documentari e installazioni
MARIA ELENA COLOMBO, Progetto PRIN
L'osservatorio Digital Heritage Communication Tool
MARIA CHIARA PIVA, Università Ca’ Foscari, Venezia
La app “Vita delle opere” per le Gallerie dell'Accademia di Venezia
MARIA BEATRICE FAILLA, Università degli studi di Torino
Slow digital experiences in museo

Discussione

VALENTINO NIZZO, Direzione Generale Musei, MiBACT
ANTONELLA SBRILLI, Sapienza Università di Roma

 

Fonte: Alletimenti Museali, MiBACT (www.allestimentimuseali.beniculturali.it)

Ultima modifica il Lunedì, 08 Febbraio 2016 11:21

Foto del mese

  • Laser scanner interno del Mausoleo di Romolo a Roma

    Modello 3D a nuvola di punti dell'interno del Mausoleo di Romolo nell'area di Massenzio realizzato durante il workshop sull'Appia Antica per il TECHNOLOGY for ALL 2017. Topcon Positioning Italy.

Video del mese

  • Un corto documentario sull'attività realizzata nel TECHNOLOGY for ALL 2016.

Ultimi commenti