Rilievo Laser Scanner indoor: il caso del Pozzo di San Martino

30 Marzo 2016  

Lo scorso 23 marzo, presso il Pozzo di San Martino a Sinalunga in provicina di Siena è stato effettuato un rilievo laser scanner con l'innovativo sistema indoor GeoSlam Zeb1, fornito a scopo dimostrativo dalla società ME.S.A. Srl di Beinasco (TO) grazie all'Arch. Laura Mattioli.


Grazie al rilievo è stato possibile definire in maniera precisa la posizione del Pozzo e delle altre strutture evidenti lungo il cunicolo principale che collega il Pozzo alla Fonte del Castagno.

Il percorso, lungo circa 150 metri, chiamato “Sentiero dell’Acqua” è costituito da una serie di cunicoli realizzati nel XIII secolo per far giungere l’acqua del Pozzo di San Martino alla Fonte del Castagno. Il Gruppo Archeologico Sinalunghese ha recentemente reseo accessibile i luoghi con visite guidate.

 

mesa san martino


Il sistema si è dimostrato estremamente efficacie per una rapida e precisa mappatura di ambienti sotterranei caratterizzati da geometrie complesse e difficilmente rilevabili con i metodi tradizionali. Lo scanner Zeb1 infatti permette la mappatura indoor seguendo gli spostamenti dell'operatore. Facilmente trasportabile si adatta al rilievo tridimensionale di ambienti ipogei, interni di edifici e altri ambienti difficilmente accessibili con i tradizionali sistemi laser scanner.


Fonte: Gruppo Archeologico Sinalunghese, ME.S.A. Srl (www.mesasrl.it)

Ultima modifica il Venerdì, 15 Aprile 2016 16:01

Foto del mese

  • La Torre di Londra in 3D

    Modello 3D della White Tower all'interno della Torre di Londra. Progetto Cy Ark.

Video del mese

  • La Roca Esculpida de Samaipata è un sito archeologico boliviano patrimonio dell'umanità Unesco dal 1998.

Ultimi commenti