PRESIOUS: la digitalizzazione predittiva per il restauro e la valutazione del degrado dei beni culturali

12 Gennaio 2016  

Iniziato a febbraio 2013, PRESIOUS (Predictive digitization, restoration and degradation assessment of cultural heritage objects), è un progetto europeo della durata di 3 anni con 5 partecipanti di tre diversi paesi: Norvegia, Germania e Grecia. Il progetto vuole rendere le tecnologie di digitalizzazione 3D dei beni culturali tecnologie predittive di ricostruzione.
PRESIOUS intende investigare soluzioni ICT innovative alle seguenti sfide identificate principali: a) la difficoltà e inefficienza del processo di digitalizzazione 3D, b) la quantificazione del degrado della pietra nei monumenti, e c) la ricostruzione di oggetti a partire da un grande numero di frammenti costituenti che possono essere degradati, immobili, dispersi o incompleti. Utilizzando un nucleo comune di metodi di lavorazione, di analisi e recupero geometrico, PRESIOUS svilupperà particolari "predictive geometric augmentation technologies".

Negli ultimi dieci anni, uno sforzo significativo è stato fatto per sviluppare metodologie robuste e sostenere la tecnologie per l'attivazione ed arricchimento di archivi di beni culturali digitalizzati. Diverse iniziative europe e mondiali e progetti finanziati hanno contribuito alla definizione delle migliori pratiche per la digitalizzazione di beni culturali. Tuttativa, uno sforzo sistematico è stato focalizzato sul proceso della catalogazione e l'arricchimento delle versioni digitali disponibili di beni culturali con metadata ontologici, capace di trasmettere interpretazioni significative in una moltitudine di scenari applicativi, come archivi digitali on-line e ricostruzioni virtuali. Fino ad oggi, i dati digitalizzati sono state sfruttati nella loro forma attuale a numerosi scenari applicativi dei beni culturali.

PRESIOUS è nato per ricercare e sviluppare metodi innovati e tecnologie per aumentare i dati geometrici degli oggetti beni culturali digitali mediante processi generativi predittivi guidati da processamento geometrico, analisi e metodi di accoppiamento forme per gli oggetti 3D risultanti in:

- Prodotti europei innovativi e competitivi per il mercato dei beni culturali, dato che l'Europa ha il più grande densità di istituzioni culturali (utenti) tra tutti i continenti.
- Una riduzione dello sforzo e dei costi legati alla digitalizzazione 3D di un ordine di grandezza e di miglioramento della qualità dei dati attraverso la radicale riprogettazione del processo di digitalizzazione.
- Un approccio innovativo al restauro e alla conservazione dei manufatti culturali assistite da computer che aumenta l'efficienza e riduce i tempi e i costi.

 

Ulteriori informazioni su www.presious.eu

 

Fonte: PRESIOUS

Ultima modifica il Martedì, 12 Gennaio 2016 11:25

Foto del mese

  • La Torre di Londra in 3D

    Modello 3D della White Tower all'interno della Torre di Londra. Progetto Cy Ark.

Video del mese

  • La Roca Esculpida de Samaipata è un sito archeologico boliviano patrimonio dell'umanità Unesco dal 1998.

Ultimi commenti